Il cielo stellato di maggio 2010

01/05/2010

Costellazioni
In questo periodo dell’anno, le costellazioni primaverili sono alte nel cielo come l’Orsa Maggiore. La costellazione dominante è la Vergine con la stella principale Spika. È chiaramente visibile anche il triangolo primaverile con le stelle Regolo (Leone), Spika (Vergine) e Arturo (Boutes).

giorno / notte
Le giornate di maggio sono ormai lunghe con 17 ore di sole. Quindi ci restano solo 7 ore per la notte.

Luna
Maggio inizia con una luna calante ben visibile fino a venerdì 14 maggio (luna nuova). La prossima luna piena è venerdì 28 maggio.

Pianeti
Quasi tutti i pianeti sono rappresentati nel cielo stellato a maggio:
Mercurio sarà all’afelio (il punto più lontano dal Sole) il 12 maggio e non sarà visibile.
Venere è visibile come stella della sera fino alle 23:00. 17 maggio sarà al perielio (il luogo più vicino al sole).
Marte sarà chiaramente visibile fino alle 2:30.
Giove diventa visibile nelle prime ore del mattino a partire dalle 3:40.
Saturno si alterna a Giove. È visibile fino alle 4:00 del mattino.
Urano è troppo debole per essere visto.
Nettuno apparirà sopra l’orizzonte alle 2:30.
Plutone: il nostro pianeta nano appare all’orizzonte alle 23:20.

Sciami meteorici
Nel mese di maggio sono visibili tre sciami meteorici meno pronunciati: le Eta Aquaridi il 6 maggio, le Eta Liridi il 9 e le meteore dello Scorpione Sagittario il 20 maggio. Tuttavia, tutti e tre sono solo molto deboli.