Notte dei pianeti

16/07/2023

Una notte di osservazione per nottambuli.

Il fatto che i tre pianeti di gas: Giove, Saturno e Urano nella prima metà di luglio si vedono solo dopo mezzanotte non è un motivo per rinunciare alla loro osservazione. In merito abbiamo invitato domenica 16 luglio alle ore 3 alla notte dei pianeti di gas.

Con temperature piacevoli abbiamo utilizzato il telescopio a lenti della cupola a sud, per mostrare ai partecipanti il pianeta Giove con le sue 4 lune: Io, Europa, Callisto e Ganymed. Anche la sottile falce della luna, che era visibile dalle 4 in poi sopra i monti, ha fatto stupire qualcheduno. Saturno era visibile per un breve attimo prima di scomparire dietro delle nuvole che diventarono sempre più fitte. Durante l’osservazione i tre astronomi amatoriali Steffi Wolters, Brigitte Lintner e Günther Oberwanger hanno fornito interessanti fatti astronomici del sistema solare e dell’universo in generale e hanno spiegato le tecniche dell’osservazione astronomica e dell’astrofotografia.

Per rendersi conto delle distanze nel sistema solare il gruppo poi ha camminato ca. 1,5 chilometri lungo il sentiero dei pianeti fino alla stazione di Saturno e poi indietro.

Dopo 4 ore di osservazioni, camminate e meraviglie i nottambuli hanno potuto rinforzarsi al maso Unteregger con un ricco buffet di collazione e l’astronotte vissuta insieme finì lentamente e serenamente.

Brigitte Lintner, traduzione Günther Oberwanger