Questo vi mostreremo a febbraio 2024

Questo vi mostreremo – condizioni meteorologiche permettendo – a febbraio 2024.

Durante tutte le serate di osservazione, che vi proponiamo, le costellazioni invernali di Orione, Gemelli, Toro, il Cane Maggiore, , il Cane Minore ed Auriga sono visibili nel cielo meridionale, sopra il Corno Bianco e il corno Nero. Già ad occhio nudo è possibile individuare una macchia nebulosa nella costellazione di Orione, la Nebulosa di Orione. Vi mostreremo con precisione dove si trova, per poterla vedere. . Guardando attraverso il nostro telescopio, vedrete la Nebulosa di Orione ingrandita e con maggiori dettagli. Naturalmente, vi mostreremo anche altri oggetti del cielo invernale, lasciatevi sorprendere!

A Est compare già la costellazione del Leone, che in primavera si sarà spostata verso il Sud. Volgendo lo sguardo verso Ovest, vedremo la galassia di Andromeda, che giorno dopo giorno si avvicina più all’orizzonte.

Con un laser, vi mostreremo come trovare la Stella Polare e quali costellazioni si trovano nelle sue immediate vicinanze.

Il momento clou di tutte le serate di osservazione a febbraio è il pianeta gassoso Giove con le sue lune. Può ancora essere osservato all’orizzonte occidentale durante tutte le serate di osservazione attraverso il nostro telescopio riflettore da 80 cm.

Il 15 e 16 febbraio è possibile osservare bene anche la Luna crescente. Punteremo il nostro telescopio direttamente sulla zona crespucolare della Luna, per percepire la tridimensionalità dei crateri. Il 16 febbraio, la Luna si trova proprio accanto all’ammasso aperto di stelle delle Pleiadi, creando un’affascinante immagine da osservare ad occhio nudo.

Il 22 e 23 febbraio, la Luna molto luminosa si trova a est nella costellazione del Leone.